Sui monti di Barbagia

20,00

Autore: Salvatore Gullotta Di Mauro
Editore: CARLO DELFINO
Collana: Fuori Collana
Genere: Narrativa
Specialità: sardegna
Tempi di spedizione: 2 gg lavorativi

Momentaneamente non disponibile

Categoria: SKU: LCD0145 Tags:

Descrizione

La Barbagia è una vasta regione montana della sardegna centrale, con al centro Nuoro e i suoi monti, da sempre considerata la zona “calda” dell’isola per il carattere fiero e indomito dei suoi abitanti e teatro di un confronto duro con lo Stato che in sardegna è antico quanto il mondo. Nel 1966 in questa rupestre provincia- domonata dall’omertà, asserragliata dalle gesta dei banditi e terrorizzata dai continui conflitti a fuoco con le forze dell’ordine – vengono inviati un nuovo questore, nuovi comandanti dei carabinieri e della guradia di finanza, ed un nuovo prefetto, uomini intrisi di tutte le certezze del mondo e di irriducibile fede nello Stato, col compito di farla finita col banditismo e con qualsiasi ribellione allo Stato. LO scontro con la realtà e con la gente del Nuorese, in particolare con la gente dei villggi, è inevitabile, come inevitabile è la dureza dei rapporti con il sindaco di un paese ai piedi del Supramonte, che della dolente reltà locale è esponente emblematico. Questo libro racconta il duro confronto tra loStato ed i codici barbaricini, non solo di quello della violenza, nella Barbagia di un tempo di transizione – degli anni cioè dal 1966 al 1969 – caratterizzato da una eccezionale recrudescenza del banditismo, e attraversato dai fermenti del movimento studentesco e dalle tensioni della rivolta di Pratobello, in cui era vivo più che mai il disagio sociale insieme ai primi segni del turismo e della modernità. Esso raccoglie, al di là degli scenari ed i dirupi del Supramonte, l’atmosfera in cui si svolgeva la vita quotidiana della gente con i suoi drammi, le sue illusioni e delusioni seguendo leggi misteriose e riri arcaici e solenni di cui è lastricata la morfologia della cultura della terra di Sardegna. Si sviluppa così una trama ricca di insidie, di spunti della memoria e dell’esperienza, che affronta al contempo il difficile tema del banditismo con le sue contraddizioni e i suoi drammi.

Informazioni aggiuntive

Peso 0.3 kg
Genere

Specialità

Editore

Collana