Grandi alberi e foreste vetuste della Sardegna

90,00

Autore: Ignazio Camarda
Editore: CARLO DELFINO
Collana: Flora e Fauna
Genere: Saggio
Specialità: natura
Tempi di spedizione: 2 gg lavorativi

Momentaneamente non disponibile

Categoria: SKU: LCD0046 Tags:

Descrizione

L’albero è l’elemento più rappresentativo nel paesaggio vegetale e occupa gli ambienti più disparati, dalle dune costiere alle aree montane, dando origine a formazioni forestali che, in molti casi, presentano condizioni di alta naturalità. Ginepri, tasso, oleastro, frassino, carpino nero, ontano nero, olmo campestre, acero minore, perastro, bagolaro, roverelle, sughera e leccio conservano esemplari straordinari, alcuni dei quali sono tra i più grandi e annosi d’Italia. Alberi di antica introduzione, come l’olivo, il castagno, il ciliegio e il noce hanno dimensioni inusuali che richiamano la storia e la cultura agraria della Sardegna. Specie comunemente arbustive come il corbezzolo, il lentisco e la fillirea, conosciuti per lo più allo stato arbustivo, assumono dimensioni del tutto eccezionali come anche alcuni esemplari di vite selvatica e di vitalba, tra i maggiori sinora conosciuti in Italia e in Europa. Alberi esotici di più recente introduzione provenienti da diverse parti del mondo, come abeti, rovere, acero montano, frassino maggiore, faggio, pino delle Canarie, cedri, sequoie, cipresso dell’Arizona, pino sabiniano, ficus, palme e numerosi eucalipti, hanno trovato condizioni particolarmente favorevoli al loro sviluppo. Il libro analizza 65 specie native e 63 esotiche di cui, per 800 esemplari, viene data una descrizione delle caratteristiche botaniche, dei parametri dendrometrici, della geolocalizzazione con le coordinate GPS, delle condizioni strutturali e fitosanitarie e delle misure di tutela. Il passaggio forestale, le più importanti foreste vetuste e i principali giardini storici completano il quadro del volume di 850 pagine con oltre 1000 fotografie a colori, in un itinerario che percorre tutta la Sardegna ed evidenzia un patrimonio di biodiversità tra i più significativi del Mediterraneo.

Informazioni aggiuntive

Peso 0.3 kg
Genere

Specialità

Editore

Collana